venerdì 19 agosto 2016

Acchianamo a Erice.

Avrei ancora da scrivere qualcosa sul Conte di MonteCristo ma non mi va oggi. Sono più di umore cazzeggiante che non riflessivo. Perciò rispolvero qualche foto e spero di mostrarvi qualcosa che vi giunga nuovo e magari gradito. Parlo della mia escursione a Erice. Non mi riferisco al centro urbano (suggestivo, caratteristico, bellissimo, non lo nego) ma al "quartiere spagnolo" che si trova sulla strada per la cima, ma prima della cima ecco. Parlo di un posto che di solito la gente non frequenta, è una zona più selvaggia e antica. Magari chi vive vicino ai boschi o sulle montagne sarà abituato a vedere di meglio, ma chi come me è più abituato al suono delle onde che all'ossigeno delle alture capterà forse qualcosa di diverso, di intenso e quasi magico. Il posto è tutto sentieri di pietre levigate o un manto erboso/sassoso, mura di pietre e antiche strutture adibite a ristorante. La parte che ho preferito comunque è stata andare a zonzo sui sentieri serpeggianti in mezzo agli alberi e ai resti di costruzioni romane che, secondo il cartello, non sono state ritoccate dalla loro costruzione intorno al III secolo a.C.
Vi dico solo che io e il mio ragazzo ci siamo divertiti come bambini ad un parco giochi. Un parco giochi fatto di sentieri quasi invisibili ma, hey, dopo le catapecchie abbandonate da decenni mica potevamo andare per ville a uso turistico!
Le foto sono di qualche mese fa... qualche... era tipo maggio, insomma. Nel frattempo ci siamo anche tornati di sera un paio di settimane fa, per mangiare con vista su valle ad un prezzo niente male (parlo di primo, secondo a base di pesce e a scelta tra dolce e frutta per la modica cifra di 15€ a testa). Se posso permettermi un suggerimento, stavo ascoltando QUESTA CANZONE mentre guardavo le foto e decidevo quale mettere qui: mi è venuta nostalgia di Erice.
E mò chi me la toglie sta melodia dalla testa?!?!





Questa foto l'ha scattata lui, io l'ho solo rubata... Il futuro ingegnere è anche un bravissimo fotografo. Ma SSSHHH! Segreto tra noi!

8 commenti:

  1. Posto magico e ho anche condiviso la canzone su You-Tube....davvero sembrerebbe di incontrare un troll dietro l'angolo..e magico lo deve essere senza dubbio questo luogo, quando offre un pranzo così ben fornito a soli 15 euro..Fantastico..
    Mi manca la materia prima quest'anno( euro e il tempo per le ferie) altrimenti arriverei subitissimo!
    Bacionissimi mia cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi sarei sorpresa a vedere un troll, c'è un'atmosfera quasi irreale lassù! Mannaggia li soldi!
      Bacionissimi ^_^

      Elimina
  2. Ma sai che questa zona di Erice non l'ho mai vista?? E pensare che ci son stata due volte in vita mia! Basta, devo recuperare una marea di luoghi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci posso credere... io ci sono andata almeno 6 volte in vita mia e solo a maggio ho scoperto che esistono ben tre strade per risalire la montagna (c'è la funivia ma fare tutte quelle curve in auto a quanto pare è un'attrattiva troppo forte per il mio Autista). Chissà perché ai telegiornali nessuno parla mai di quanti posti BELLERRIMI abbiamo noi siciliani!

      Elimina
  3. Non conoscevo questo posto, bello, i boschi e poi le due foto dall'alto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono fieramente Siciliana, per cui mi fa sempre piacere ricevere bei commenti sulla mia terra... Grazie :)

      Elimina
  4. Fantastica la nostra Sicilia! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che essere assolutamente d'accordo! :)

      Elimina

Commenti liberi, purché ci si ricordi che siamo esseri umani e non bestie.
Chiedete e vi sarà dato. Forse.